VITTORIE
squadra di Cristiano: 94
squadra del Bene: 74
PARTITE GIOCATE: 181


CAPOCANNONIERE
Patrick Ucciardo
346 reti



Scrivi un commento  |  Torna al tabellino della partita  |  Vai alla pagina principale

Commenti alla partita di sabato 20 giugno 2009

1  Pubblicato da Cristiano domenica 21 giugno 2009 alle 19.27
Volevo sottolineare la mia presenza a bordo campo anche se infortunato perchè ritenevo opportuno dare il mio contributo mostrando il mio attaccamento alla squadra.
Purtroppo la gioia per la vittoria è stata oscurata dalla tremenda notizia che è venuta fuori dopo la "riunione" del consiglio degli anzini. Tale consiglio è formato da: Peppe Valvo, Antonino Parisi, Daniel Ucciardo, Salvatore Rizza e da me ha infatti deciso ( 4 No e 1 Si ) che Gianluca non potrà più giocare con la sua squadra. A nulla è servito il lavoro diplomatico che mi ha visto intento a convincere alcuni membri del "pentimento" di Gianluca ne ha influito il fatto che lo stesso sia una colonna storica del gruppo e quando parlo di"gruppo" non mi riferisco solo alla s.d.c. ma all'intera comitiva, che in tutti questi anni ha ricevuto molto da un ragazzo che si è dimostrato sempre disponibile con tutti. Certo devo dire che mentre ero quasi certo di alcuni No, sono rimasto molto deluso da altre persone che invece avevano lasciato capire di essere disponibili ad un suo rientro. Per finire mi rivolgo direttamente a Gianluca a cui chiedo scusa a nome della mia squadra che non è stata capace di difenderlo come doveva. Nella mia vita ho avuto la possibilità di conoscere molte persone con cui ho stretto amicizia e credo di poter dire che nessuna di queste oggi possa parlare male di me. No, la mia non è presunzione ma solo una consapevolezza generata dal fatto che ho sempre trattato gli amici allo stesso modo, senza fare mai particolarismi perchè sono comvinto che l'amicizia sia un valore da rispettare e non un termine da usare solo in determinate situazioni.



2  Pubblicato da peppe c. lunedì 22 giugno 2009 alle 15.02
appunto per questo caro cristiano siamo tutti amici!!! ed è quello che gianluca ha detto di non essere con alcune persone.... premettendo che io non ho niente contro di lui....



3  Pubblicato da Gianluca lunedì 22 giugno 2009 alle 20.42
Cugno ma che cavolo stai dicendo? non ho mai detto le frasi che tu mi attribuisci... perchè parli senza cognizione di causa?????



4  Pubblicato da peppe c. lunedì 22 giugno 2009 alle 21.18
tu hai detto che patrick non è tuo amico e quando lo vedi per strada non lo saluti neanche. a quello mi riferivo!



5  Pubblicato da Roberto.@-=() mercoledì 24 giugno 2009 alle 13.38
I Quattro Tiranni

C’era una volta la triade composta da: Luciano Moggi (Direttore tecnico Juventus), Bettega (Presidente Juventus) e Giraudo (Amministratore delegato Juventus). Questi tre uomini formavano la “Cupola”, un’organizzazione, che mediante i soprusi e le minacce agli arbitri, truccava le partite di serie A , permettendo così alla squadra per la quale lavoravano , la Juventus, di vincere puntualmente ogni anno lo scudetto. L’anno in cui tutto ebbe inizio è incerto, ma è sicuro che il loro sporco gioco finì nel marzo del 2006, quando dopo mesi di intercettazioni tutto venne reso pubblico e fu instaurato un processo tutt’oggi ancora in corso. La parte danneggiata da questa losca storia fu il mondo del calcio in generale , ma soprattutto l’Inter. Questa squadra rappresentava la principale antagonista della Juventus per la supremazia calcistica in Italia e si vedeva, ogni anno per cause molto strane ( come errori arbitrali evidenti ), soffiare sotto il naso lo scudetto. Un episodio emblematico accadde in occasione di Reggina-Juventus. Moggi non contento del risultato chiuse alla fine del primo tempo l’arbitro Paparesta negli spogliatoi, vantandosene poi telefonicamente con un suo amico.
I Pubblici Ministeri a cui venne affidato il caso, con il compito di smascherare e sottoporre i misfatti della triade agli occhi e al giudizio dell’opinione pubblica furono: Beatrice e Palamara. Oggi c’è la “Tetrade” composta dai quattro membri più “anziani” della Partita del sabato pomeriggio, escluso Cristiano, perché in questa storia ha un ruolo ben diverso, quello di paladino della giustizia , conosciuto anche come Bomber o Cristiano cuor di leone. La partita del sabato pomeriggio è una piccola realtà calcistica di dilettanti allo sbaraglio, caratterizzata da un campionato in cui sono iscritte solo due squadre la s.d.b. e la S.D.C. . Ogni sabato a colpi di pallonate si sfidano, ultimamente anche con falli da dietro , vaffa… a destra e manca nonostante la mancanza dell’ elemento più “pericoloso” , “sanguinario” e “violento” che l’intera storia del calcio abbia mai conosciuto. Ritorniamo però al nocciolo della questione , la tetrade. I quattro membri per il loro potere ridotto rispetto a quello di Moggi e compari , possono essere definiti come la “cupoletta”. Sicuramente non truccano le partite o minacciano, no, no, questo no. Tuttavia hanno il potere di escludere dal gioco chi ritengono “NON CORRETTO”. A questo punto entra in gioco Gianluca , che può essere paragonato all’ Inter , in quanto esposto ad ingiustizie immotivate. Escluso perché violento e volgare dicono “loro”, ma in realtà il motivo è legato a: pregiudizi, antipatie, falsità e incomprensioni, su quest’ultimo punto inviterei ad ascoltare la canzone dei Tiromancino le “Inconprensioni”. Accezioni dotate di una forte valenza negativa , che con un po’ di buon senso possono trasformarsi in accettazione , simpatia, verità, comprensione. Un altro personaggio fondamentale in questa storia è Cristiano. Un giovane spinto da un sentimento di amicizia forte e pura , intervenuto per far valere la giustizia e l’amicizia , senza però riuscirci. A nulla è servito il “diritto di veto”, riconosciuto a ciascun membro “anziano “ che permette ad ognuno di opporsi ad ogni decisione, di rilevante importanza facendola decadere. Esso può essere esercitato solo soggettivamente e non per impedire ad un amico di essere escluso.Inoltre ci si chiede come mai tale diritto non sia stato riconosciuto insieme alla qualità di anziano anche a Gianluca , visto il suo ingresso nella storia della partita del sabato pomeriggio è avvenuta qualche anno prima rispetto a Cristiano. Forse questo spiega l’uso tiranno del “diritto di veto” da parte della tetrade. E’ importante sottolineare come Cristiano “cuor di leone”, in questa crociata, persa ancor prima di combattere contro gli “arabi di Saladino”, abbia combattuto mosso dal solo spirito di amicizia fraterno.A tal proposito a lui, contrariamente a quanto molti sostengono erroneamente, non è stato conferito alcun mandato.Il ruolo di Cristiano in questa storia può essere paragonato a quello dei P.M. Beatrice e Palamara, tutti e tre intenti e decisi a far valere una giusta causa, ma senza possibilità di riuscita, nonostante gli sforzi profusi. Per quanto riguarda la violenza e l’ aggressività di cui è tacciato Gianluca , vi posso assicurare che non sono comportamenti che rientrano nel suo carattere, ma più che altro falsità che qualche minchiataro, beota divulga. A volte è normale reagire ad una provocazione, basta che sia proporzionale all’offesa e lo è sempre stata. Leggendo quanto scritto da Cugno , deduco che non ha capito proprio nulla e forse c’era da aspettarselo. E’ importante andare oltre all’ interpretazione letterale. Se Tizio dice a Caio ” Io non posso essere tuo amico” non è perché non vuole. Tizio sarebbe ben disposto ad essere amico di Caio , ma quest’ultimo ,per pregiudizi o antipatie acquisite non riesce proprio neanche a pensare di esserlo. CAPITO????????????????????????????
Spero che questo racconto non abbia offeso nessuno, perché non era mia intenzione. Invece spero che possa rappresentare un punto di partenza per riflettere e discutere, perché non c’è peggiore cosa di una ipocrita amicizia. Mi dispiace aver parlato di quest’argomento così “””””””””delicato”””””””””” per “””””””””interposta persona”””””””””, (facciamola finita) , ma era necessario farlo, anche per sdrammatizzare un po’ e considerare tutto ciò per quello che sono, solo delle buffonate. QUINDI cari Triade e Tetrade , Inter e Gianluca , Cristiano, Beatrice e Palamara non ci rimane che ”ridere”.

P.S. Notizia dell’ultima ora, una riunione speciale della tetrade conclusasi poco fa, ha deciso di esiliare Gianluca nell’isola di Sant’ Elena, no in quella d’Elba, perché se dalla stessa è riuscito a fuggire Napoleone Bonaparte, sicuramente ci riuscirà anche il “””””””””sanguinario”””””””””” Gianluca. Ahahahahahahahahahahahah!!!!





6  Pubblicato da peppe c. mercoledì 24 giugno 2009 alle 15.49
Madoo roberto.....
ma tu dici a me di non capire niente? io parlo da persona neutra... per me voi siete amici, la mia visione è puramente oggettiva e senza parte... ho soltanto il coraggio di parlare e dire quello che penso piuttosto che fare l'ipocrita e non dire niente...



7  Pubblicato da peppe giovedì 25 giugno 2009 alle 20.28
Anticipo la mia defezione per Sabato causa turno di lavoro!



8  Pubblicato da Iano venerdì 26 giugno 2009 alle 10.38
ragazzi sabato nn posso giocare. volevo solo dire che bisogna ricordare che Gianluca per tutti è stato sempre disponibile per qualsiasi cosa. Cugno anche la mia è una visione oggettiva e ti dico che tutti possiamo sbagliare e dopo un pentimento si può concedere un'altra possibilità.Ciao a tutti



9  Pubblicato da peppe c. venerdì 26 giugno 2009 alle 11.56
confermo per sabato



10  Pubblicato da Otto venerdì 26 giugno 2009 alle 14.23
Confermo la mia presenza...



11  Pubblicato da Roberto venerdì 26 giugno 2009 alle 15.16
confermo la mia presenza....



12  Pubblicato da peppe sabato 27 giugno 2009 alle 11.22
Forza S.d.B.!!!Tiferò per voi da lontano!



13  Pubblicato da vds2222 giovedì 29 aprile 2021 alle 11.11
스포츠토토 안전놀이터 슬롯사이트 토토사이트 주소 토토 뱃사공 bebe40.com 스포츠중계 신재은누드 카카오웹툰 나로호우주센터 독도영유권 재테크 안전놀이터 온라인카지노추천 메이저노리터 오션파라다이스 카지노놀이터
대전 안전놀이터



14  Pubblicato da alex martedì 25 maggio 2021 alle 9.54
Oh my goodness! an amazing article dude. Many thanks Nonetheless We are experiencing problem with ur rss . Do not know why Can not sign up for it. Possibly there is anybody finding identical rss issue? Anyone who knows kindly respond. Thnkx writing advice




Inserisci il tuo commento
Il tuo nome  
Il tuo commento  

Inserisci il codice di verifica



Domani è il compleanno di ...
Emanuele Ruga
35 anni





 
 
realizzato da Antonino Parisi css valid css valid